Vendemmia complicata in Maremma: “Siamo ottimisti sulla qualità”

Dal Consorzio Tutela Vini della Maremma Toscana trapela qualche preoccupazione per la vendemmia 2017, ormai giunta alla fine, nonostante si parli ancora del mese di settembre. “Siamo ottimisti sulla qualità delle uve, che, nonostante le condizioni meteo avverse, non risulta compromessa” spiega il Presidente del Consorzio, Edoardo Donato. E continua, “L’assenza di piogge ha determinato la

L’articolo Vendemmia complicata in Maremma: “Siamo ottimisti sulla qualità” sembra essere il primo su Meteo Web.

Valle d’Aosta: viaggio didattico per studenti in scienze gastronomiche

Sono quattordici gli studenti del corso di laurea triennale in Scienze gastronomiche di Pollenzo (Cuneo), provenienti da Italia, Austria, Bulgaria, Germania, Irlanda, Kenya e Svizzera, che da oggi, per runa settimana, saranno in visita in Valle d’Aosta. “Si consolida con un nuovo viaggio didattico in Valle d’Aosta -commenta l’assessore all’Agricoltura e risorse naturali, Laurent Viérin-

L’articolo Valle d’Aosta: viaggio didattico per studenti in scienze gastronomiche sembra essere il primo su Meteo Web.

Notizie animaliste dallo zoologo Carlo Consiglio

Risultati immagini per abbattimento animali selvatici 

IMPUGNATA LEGGE REGIONALE DELLA LOMBARDIA

A seguito dell’esposto della LAC del 24 luglio, il Consiglio dei ministri, nella  riunione del 15 settembre 2017, ha deliberato di impugnare alla Corte Costituzionale la legge della Regione Lombardia n. 19 del 17 luglio 2017, recante “Gestione faunistico-venatoria del cinghiale e recupero degli ungulati feriti”, in quanto alcune norme in materia di prelievo venatorio violano la competenza esclusiva dello Stato in materia di tutela dell’ambiente e dell’ecosistema di cui all’art. 117, secondo comma, lett. s), della Costituzione.

In particolare il Governo ha rilevato che, in materia di gestione della fauna e controllo faunistico all’interno delle aree protette regionali, i «prelievi faunistici ed abbattimenti selettivi necessari per ricomporre squilibri ecologici» debbano avvenire «per iniziativa e sotto la diretta responsabilità e sorveglianza dell’organismo di gestione del parco e devono essere attuati dal personale da esso dipendente o da persone da esso autorizzate». 

È l’ente parco regionale il solo titolare del controllo faunistico nei parchi regionali, inclusa la specie cinghiale. A maggior ragione per i parchi nazionali con confini ricadenti nel territorio lombardo, la disposizione regionale invade competenze dell’ente parco nazionale fissate con legge statale (LAC Liguria, 16 settembre).
TAR SALVA LEPRI SARDE E PERNICI SARDE

L’assessore alla difesa dell’ambiente della Regione Sardegna con decreto n. 25/15746 del 21 luglio 2017 emanava il calendario venatorio per il 2017-2018. Il Gruppo d’Intervento Giuridico ONLUS, assistito dall’avvocato Carlo Augusto Melis Costa, impugnava tale decreto al TAR della Sardegna. Questo con ordinanza n. 308 del 15 settembre 2017 ha sospeso il calendario venatorio nella parte in cui consente la caccia alla lepre sarda (Lepus capensis mediterraneus) ed alla pernice sarda (Alectoris barbara). Il calendario sospeso permetteva infatti di abbattere, nonostante il parere contrario dell’ISPRA, un carniere potenziale di 71.974 lepri sarde e 143.948 pernici sarde, due specie che sono considerate “tendenti alla diminuzione”. L’udienza per la discussione nel merito è stata fissata il 20 dicembre 2017, quando le due giornate di caccia previste dal calendario venatorio a queste due specie (24 settembre e 1° ottobre) non potranno più essere svolte; pertanto lepri e pernici per quest’anno sono salve (LAC Liguria, 17 settembre).

TAR RIFIUTA SOSPENSIONE DELLA PREAPERTURA IN SICILIA


Con decreto n. 51 del 7 agosto 2017 l’Assessorato Regionale dell’Agricoltura, Sviluppo Rurale e della Pesca Mediterranea di Palermo emanava il calendario venatorio per il 2017-2018 che autorizzava la preapertura della caccia il 2 settembre 2017. Le associazioni  Legambiente Sicilia, WWF e LIPU, difese dagli avvocati Nicola Giudice e Antonella Bonanno, ricorrevano al TAR chiedendo l’annullamento del decreto, previa sospensione. Con ordinanza n. 1138 del 15 settembre 2017, pubblicata il 18 settembre 2017, il TAR purtroppo respingeva la domanda di sospensione.


Carlo Consiglio – (consiglio.carlo@tiscali.it)
Dalla Newsletter  contenente articoli sui seguenti argomenti: animalismo; ateismo; caccia; demografia; diritti dell’uomo; ecologismo; nudismo; parchi naturali; poliamore; vegetarismo.

Abusivismo, De Luca: “Da noi una proposta rivoluzionaria”

La proposta della Regione Campania per una legge piu’ dura sull’abusivismo edilizio nasce perche’ “dopo l’impugnativa da parte del Governo della legge regionale sull’abusivismo, e dopo le polemiche per il terremoto di Ischia, nessuno ha fatto niente. Siamo alla stessa situazione degli ultimi trent’anni”. Lo ha detto Vincenzo De Luca, presidente della Regione Campania, presentando

L’articolo Abusivismo, De Luca: “Da noi una proposta rivoluzionaria” sembra essere il primo su Meteo Web.

Fiori rossi: un solo colore per tante specie

Di piante con fiori rossi ce ne sono tantissime, appartenenti a famiglie diverse. Molte sono anche le caratteristiche, le cure, e il messaggio che ciascuna pianta è in grado di veicolare. Vediamo come scegliere il fiore rosso più adatto alle proprie esigenze. Un giardino di fiori rossi può evocare diverse sensazioni: forza, dinamismo, sensualità. Per […]

Studio britannico: anche i pesci hanno la loro personalità

I pesci possiedono una personalità complessa e reagiscono ciascuno con il proprio carattere al pericolo, alcuni mostrandosi più coraggiosi di altri. Lo spiega uno studio dell’università britannica di Exeter. I ricercatori hanno studiato una popolazione di Guppy, tra i più diffusi pesci di acquario, e hanno osservato che ciascun individuo rispondeva allo stress alla sua

L’articolo Studio britannico: anche i pesci hanno la loro personalità sembra essere il primo su Meteo Web.

Notte dei Ricercatori 2017: tutta l’INAF che c’è

Torna l’appuntamento con la Notte Europea dei Ricercatori, iniziativa promossa dalla Commissione Europea, che chiuderà il prossimo 29 settembre l’edizione 2017 della Settimana della Scienza. Seminari scientifici, mostre, laboratori, visite guidate si svolgeranno in tante delle sedi dell’Istituto Nazionale di Astrofisica sparse sul territorio italiano, con l’obiettivo di divulgare la scienza al grande pubblico e

L’articolo Notte dei Ricercatori 2017: tutta l’INAF che c’è sembra essere il primo su Meteo Web.